Check our new SPECIAL OFFER category: Visit Amalfi, Positano, Capri, with a special price

Perché visitare Napoli a Natale



Pastiera

Negli ultimi anni è andata via via crescendo una nuova tendenza, che vede molti italiani trascorrere le feste natalizie o parte di esse in una tra le città italiane più richieste. Approfittando dell’occasione per poter visitare parenti vicini o lontani, si preferisce abbinare anche il soggiorno in una città che possa offrire un vasto patrimonio artistico – culturale. Non a caso, quindi, Napoli risulta essere una delle città italiane più visitate nel periodo natalizio. Essa offre in aggiunta al patrimonio artistico, un’atmosfera calda e un clima mite. Le piccole stradine del centro storico pullulano di negozietti decorati a tema così come bancarelle con prodotti tipici del posto e del periodo natalizio. Vale davvero la pena riservare anche solo un pomeriggio per una passeggiata nel centro, spaziando tra i vicoletti che da piazza Dante conducono per la storica Port’Alba, passando per i Tribunali fino ad arrivare al Duomo e così via. Ma non solo, quale città italiana oltre Napoli è conosciuta per le preziose statuette rigorosamente rifinite a mano, che da secoli adornano i tradizionali presepi napoletani e non, durante tutto il periodo natalizio?

Un must-see diventa dunque la storica via San Gregorio Armeno, la tradizionale stradina dei presepi e dei pastorelli. Tra le botteghe più antiche, ritroverete la bottega Fusco-Florio, la bottega Ferrigno fino ad arrivare al giovane Di Virgilio, famoso anche per la sua riproposizione di pastori creati ad hoc per omaggiare calciatori del Napoli, personaggi noti, artisti e così via.

Passeggiando lungo questa si giunge fino a piazzetta San Domenico Maggiore, dove è possibile visitare la famosa chiesetta di San Domenico Maggiore o degustare uno dei dolci tipici del natale napoletano nella storica pasticceria Scaturchio: struffoli, mustaccioli,  cassatine, raffioli oppure ancora un caldo espresso napoletano. Occorre sottolineare però la particolarità della produzione Scaturchio, che deve la sua fama sin dagli anni 20’ principalmente al dolcetto “Ministeriale”: un medaglione ricoperto di cioccolato fondente con all’interno una morbida crema al liquore, composta inoltre da ricotta, frutta e nocciola. Napoli si riempie sempre di colori, di fantasie, in particolare durante il periodo natalizio e sono molteplici anche gli eventi in programma per il Natale: dallo street food parade, alla fiera sul natale ai Decumani, dalla mostra dell’arte presepiale ai vari concerti sul Natale e non, spettacoli teatrali per grandi e piccini, giochi e così via. Lo scenario di questi eventi è arricchito dall’imponenza e dalla bellezza dei monumenti più importanti del patrimonio partenopeo e dei luoghi più suggestivi, da Castel dell’Ovo, al Maschio Angioino, passando per il lungomare liberato.

Poco importa se le temperature possono essere quelle tipiche invernali, Napoli riscalda i suoi turisti con i colori, con la bellezza dei suoi monumenti e delizia i visitatori grazie ai numerosi eventi e alla buona cucina!Non resta, quindi, che approfittare di un tour a piedi della città di Napoli, potendo così godere di una passeggiata tra i particolarissimi vicoletti napoletani, che vi condurranno dal centro storico al lungomare!

Napoli-natalesan-gregorio-armeno-napoli-i-presepi

23/11/2003 NAPOLI VIA DI SAN GREGORIO ARMENO . IN QUESTA STRADA SORGONO LE PIU IMPORTANTI BOTTEGHE ARTIGIANE DEL PRESEPE NAPOLETANO . OGNI PEZZO VIENE FATTO E DIPINTO A MANO DAGLI ARTIGIANI CHE SPESSO CREANO IL LORO PERSONAGGI ANCHE RIFERENDOSI ALLA REALTA CONTEMPORANEA.

preloader